Cannabis Light, vendita legale verrà approvata in senato

Aggiornato il: 16 dic 2019

In questi giorni sarà approvata definitivamente in senato la legge che permette la vendita e la produzione di cannabis light o canapa legale con valori di THC sotto lo 0,5%.

Fino a pochi giorni fà le leggi poco definite sulla marijuana legale a basso contenuto di THC mettevano a rischio produttori, grossisti e commercianti con probabili sequestri da parte delle forze dell'ordine ma, con la nuova legge in senato approvata in questi giorni, finalmente la produzione e la vendita di cannabis light è diventerà del tutto legale.

Il testo dell'emendamento approvato dai senatori Mollame, Mantero, Sbrollini, De Petris, Cirinnà e Nugnes chiarisce le condizioni di vendita della canapa legale per i commercianti presenti in tutta Italia.

Lo stato approva del tutto la vendita ma senza trascurare il lato economico con una tassazione di 0,4 euro per ogni grammo di infiorescenza venduta al cliente finale. Il mercato della marijuana light si andrà a consolidare con la già presente legge n.242 del 2016, che prevede il via libera della coltivazione, senza timori per grossisti e commercianti che hanno creduto fin da subito a questo tipo di prodotto.



Con questa norma si andrà quindi a regolare ed espandere la vendita della cannabis legale a basso contenuto di THC che ad oggi coinvolge in Italia circa 3 mila aziende e 10.000 dipendenti generando un fatturato complessivo di 40 milioni di euro e che evidentemente ha giocato un ruolo determinante per la conferma della vendita.


#cannabislight #canapalegale #vendita #legge #senato #grossisti #negozicannabis #marijuanalegale #CBD #stato #italia

0 visualizzazioni